NOTA!! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Psicologia e Apprendimento

Il blog di Centro Leonardo

Sindrome dell’impostore

Il termine "sindrome dell'impostore" venne coniato nel 1978 dalle psicologhe Clance e Imes, per descrivere una condizione psicologica caratterizzata dall'incapacità di interiorizzare i propri successi, rimanendo convinti di non meritarseli, vivendo così un'esperienza individuale di falsità intellettuale auto-percepita.
In questi casi gli individui interessati da questa condizione riconducono il loro successo a fattori "esterni" come ad esempio la fortuna, il tempismo e la sopravvalutazione altrui.
La maggior parte degli studi effettuati su questa sindrome si è concentrata sulle donne di successo perché considerata particolarmente comune verso questa coorte di persone, ma recenti studi mostrano una pari incidenza anche negli uomini.
Gli ambiti in cui si può manifestare sono molteplici: il posto di lavoro, l'attività accademica, le interazioni sociali e le relazioni interpersonali.
Un altro campo in cui si può riscontrare tale fenomenologia riguarda le persone che ricevono una valutazione di plusdotazione e non ci si riconoscono.
La rilevanza di questa sindrome sta anche nel fatto che può essere accompagnata da ansia, stress e depressione.
La prima scala di valutazione designata per la misurazione delle caratteristiche di questa condizione è rappresentata dalla "Clance impostor phenomenon scale" (CIP) redatta dalla Clance nel 1985. Questa scala considerava diverse variabili tra cui: il grado di paura della valutazione altrui, la paura della possibile fine del successo raggiunto e la paura di non essere capaci come gli altri.
Per concludere potremmo far riferimento a personaggi molto famosi che hanno fatto presente di aver vissuto esperienze ricollegabili a questa sindrome, come ad esempio Neil Armstrong, Michelle Obama e Tom Hanks.

Altri articoli...

05 Febbraio 2020
Ricerca
DSA-BES
ADHD
Nel 2018 sono stati pubblicati gli esiti di uno studio biennale sull'effetto ine...
19 Marzo 2019
Ricerca
Altro
 Gli stili cognitivi descrivono i modi in cui una persona acquisisce, elabo...
19 Marzo 2019
Ricerca
Altro
Come è stato sottolineato dagli articoli precedenti, il termine di stile cogniti...
29 Agosto 2020
Altro
Plusdotazione
Le persone gifted riescono a comprendere la realtà in modo più accurato, profond...

Centro Leonardo sul web

 

  

Centro Leonardo su TeleNord

  • TGN - i DSA

  • Il Logopedista per curare i disturbi del linguaggio

  • L’orientamento scolastico

Centro Leonardo su Radio 19

  • Chi può fare la diagnosi DSA
    Chi può fare la diagnosi DSA

  • Compiti e DSA
    Compiti e DSA

  • DSA e difficoltà emotive
    DSA e difficoltà emotive

  • DSA e inglese
    DSA e inglese

  • DSA quando intervenire
    DSA quando intervenire

  • Il tutor didattico
    Il tutor didattico

  • La dislessia
    La dislessia

  • La dislessia (2)
    La dislessia (2)

  • Le competenze matematiche
    Le competenze matematiche

  • Senso di efficacia e impotenza appresa
    Senso di efficacia e impotenza appresa

  • Sport e DSA
    Sport e DSA

Search